Informazioni
Notizie ed Eventi

Shadow

Perché e quando la malaria smette di uccidere a Roma

Incontro sul tema

Quando
13 febbraio 2016
Orario
Alle ore 11:00
Indirizzo
Piazza dell'Orologio 4, Archivio Storico Capitolino
Costo
Prenotazione obbligatoria
Telefono
06 06 08 (dalle 9:00 alle 21:00)
URL
http://www.sovraintendenzaroma.it/cosa_facciamo/at ...

A cura di Gilberto Corbellini

Nell'ambito del progetto "Educare alle Mostre Educare alla Città", elaborato dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali in collaborazione con Zètema Progetto Cultura, il giorno 13 febbraio alle ore 11 presso la Sala Ovale dell'Archivio Storico Capitolino, piazza dell'Orologio 4, si terrà l'incontro sul tema:

"Perché e quando la malaria smette di uccidere a Roma" a cura di Gilberto Corbellini

Il programma, dedicato ai docenti e agli studenti universitari, è composto da un ciclo di incontri e visite condotte da direttori e curatori di musei, esperti e studiosi, volte ad approfondire i temi della cultura e dell'arte. L'iniziativa, giunta quest'anno alla 5° edizione, si snoda, da ottobre 2015 a maggio 2016, attraverso diverse incursioni su argomenti interdisciplinari in sinergia con altre istituzioni, come l'Archivio Capitolino, la Biblioteca di Storia Moderna e Contemporanea, il Dipartimento di Storia, Culture, Religioni e il Dipartimento di Storia dell'Arte e Spettacolo della Sapienza - Università di Roma, l'Istituzione Biblioteche, il Dipartimento di Architettura - Università degli Studi Roma Tre.

Nel noto romanzo di Henry James Daisy Miller, scritto nel 1878, la protagonista, una giovane turista americana, muore per «un caso violento di febbre malarica», dopo essersi attardata di notte tra le mura del Colosseo. L'incontro prende spunto da questo riferimento letterario per ripercorrere la storia della malaria, che per oltre duemila anni ha infestato Roma e il territorio. Questo appuntamento, che ripercorre la storia della malattia che per oltre duemila anni ha infestato Roma e il territorio, fa parte del ciclo Educare alla città: i luoghi della scienza, ideato e curato da Federica Favino del Dipartimento di Storia, Culture, Religioni – "Sapienza" Università di Roma. Il ciclo I luoghi della scienza - inserito all'interno del programma Educare alle mostre educare alla città, organizzato dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, in collaborazione con l'Archivio Storico Capitolino, l'Istituzione Biblioteche di Roma, la Biblioteca di Storia Moderna e Contemporanea, la "Sapienza" Università di Roma e l'Università di Roma Tre - si propone di contribuire a colmare una lacuna sulle conoscenze della storia della scienza a Roma, provando a mettere in luce temi e luoghi all'interno dei quali, al contrario di quanto si potrebbe comunemente pensare, è stata costruita una parte importante della storia della scienza nazionale e internazionale.

Gilberto Corbellini è professore ordinario di storia della medicina e docente di bioetica alla Sapienza Università di Roma. Ha studiato diversi aspetti dell'evoluzione storico-epistemologica delle scienze biomediche nel Novecento, in particolare delle immunoscienze, delle neuroscienze, della psichiatria, della medicina molecolare e dei modelli di concettualizzazione della malattia e della salute, nonché l'emergere delle istanze etiche e sociali in relazione agli avanzamenti conoscitivi e applicativi della biomedicina.

Partecipazione a numero chiuso, max 60 persone.

Per la prenotazione obbligatoria chiamare il numero 060608 tutti i giorni dalle 9 alle 21

Notizie ed Eventi in archivio

Shadow

"La Spina dei Borghi (1848-1930) Trasformazioni e Restauri Attraverso i Fondi dell'Archivio Storico Capitolino" di Federica Angelucci - "Mausoleo di Augusto, Pantheon, Piazza Navona Dinamiche di Trasformazione" di Barbara Buonomo, Fabiana Cesarano, Maria Cristina Lapenna

Presentazione di due volumi ...

Leggi il dettaglio

Un Romanzo d'Architettura del 1934 a Roma: I Diari e il Trattato di Redenzio R.A.M.I. (Mario de Renzi)

di Renato Nicolini - A cura di Valerio Palmieri, Libria Edit ...

Leggi il dettaglio

Archivi in Comune: Un Progetto per i Cittadini

Convegno ...

Leggi il dettaglio

Nomi e Strade della Città: L’Archivio dell’Ufficio Toponomastica

Incontro sul tema ...

Leggi il dettaglio

“La Nasscita de Roma” - Maratona di Lettura di Sonetti di Giuseppe Gioachino Belli

A cura di Marcello Teodonio e Vincenzo Frustaci ...

Leggi il dettaglio

Centro, Centri e Periferie Complessità del Suburbio Romano: Il Caso di Cesano

Incontro sul tema ...

Leggi il dettaglio

Pirandello Accademico d'Italia e il "Volontario Esilio": Fascismo, Vinti, Giganti

di Pietro Milone ...

Leggi il dettaglio

La Via della Seta: La Fisica da Enrico Fermi alla Cina

di Lucia Votano ...

Leggi il dettaglio

La Città delle Donne Fonti e Narrazioni - Indisciplinate, Irriverenti, Bugiarde: Le Prostitute Romane nei Tribunali di Fine Cinquecento

Incontro sul tema ...

Leggi il dettaglio

L'Informatizzione del Catasto Gregoriano: Uno Sguardo sulle Grandi Trasformazioni Urbanistiche della Roma Ottocentesca Risultati e Nuove Prospettive di Ricerca Moderna

Incontro sul tema ...

Leggi il dettaglio

Mobilità Urbana a Roma in Età Moderna

Incontro sul tema ...

Leggi il dettaglio

RICORDI DI CARTA

Una Passeggiata per Ripercorrere i Cambiamenti Urbani del Ri ...

Leggi il dettaglio
Indietro
Avanti

Archivi e Biblioteca

Archivio Storico Capitolino - Patrimonio

L'Archivio Storico Capitolino è luogo di ricerca per chi ha il desiderio di approfondire la conoscenza della città di Roma, dell'istituzione comunale e della sua storia.

Le nostre risorse

Archivi Digitali

Archivio Storico Capitolino - Archivi Digitali

Per conservare in maniera ottimale il materiale a rischio di deterioramento e fornire agli utenti la possibilità della consultazione di documenti pregiati.

Consulta gli Archivi

Collana Editoriale

Archivio Storico Capitolino - Collana Editoriale

Nell'ambito delle azioni per la valorizzazione del proprio patrimonio archivistico e bibliografico, l'Archivio Storico Capitolino promuove il progetto editoriale "Carte Scoperte" per la pubblicazione in formato e-book e la diffusione gratuita di fonti e strumenti relativi ai fondi custoditi.

Scopri di più
Shadow